convegno-oristano-locandina

La Giostra della Stella una della manifestazioni di cui si parlerà al convegno ad Oristano

La Fondazione Sa Sartiglia di Oristano, in occasione delle Giornate della Storia, organizza un interessante Convegno dal titolo “Manifestazioni e rievocazioni storiche in Italia dal 1600 ad oggi”. Le Giornate della Storia, giunte quest’anno alla undicesima edizione, sono un evento culturale di rilevanza nazionale, promosso dalla F.I.G.S. (Federazione Italiana Giochi Storici) con il Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo e il Riconoscimento del Presidente della Repubblica ed è realizzato grazie alla collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Oristano, la Cooperativa La Memoria storica e con il contributo dell’Assessorato della Pubblica istruzione e Beni Culturali della Regione Sardegna.

L’appuntamento è per sabato 19 novembre, presso la Pinacoteca Comunale Carlo Contini ad Oristano a partire dalle ore 17, è vedrà quali relatori Roberto Parnetti di Arezzo giornalista ideatore del progetto nazionale “Si dia inizio al Torneamento: Giostre, Quintane e Palii d’Italia” riservato alle manifestazioni dove vengono utilizzati cavalli e Maurizio Casu di Oristano Consigliere della Federazione Italiana Giochi Storici e Responsabile del centro di documentazione e studio della Sartiglia.

Ad aprire il convegno, al quale sono state invitate tutte le manifestazioni e rievocazioni storiche della Sardegna, sarà il Sindaco Guido Tendas quindi l’intervento di Roberto Parnetti dal titolo “La storia della Giostre, Quintane e Palii in Italia”, dove si darà risalto anche alla Giostra della Stella (manifestazione che da anni è inscritta alla F.I.G.S.) a sui seguirà l’intervento di Maurizio Casu sulla storia della principale manifestazione sarda ovvero “La Sartiglia nel panorama della tradizione equestre in Sardegna”. 

Durante la serata sarà poi consegnato il Premio “Mantenedor” istituito dalla Fondazione per onorare e premiare coloro che si sono distinti nella ricerca, nella documentazione e nella valorizzazione della Sartiglia e dei beni culturali, materiali e immateriali, della città di Oristano.
Inoltre dalle ore 16,00 alle ore 20,00 sarà attivo, presso l’Hospitalis Sancti Antoni, un ufficio postale straordinario con lo speciale annullo filatelico per celebrare il 10° Anniversario di istituzione della Fondazione.