Corsa con i Sacchi

SEDE
All’interno del circuito della “Giostra della Stella” presso i Giardini de “I Ponti” di Bagno a Ripoli

CONCORRENTI
N° 4 ragazzi/e che non abbiano compiuto i 16 anni di età (farà fede la data di nascita), più n° 2 riserve per ciascuna contrada partecipante.

REGOLAMENTO
Il gioco si svolgerà a staffetta ed il sacco avrà la funzione di testimone. Per ogni squadra sarà assegnata una corsia lunga 20 metri (numerata da 1 a 4 ed assegnata alle contrade in base all’ordine di piazzamento del precedente Palio).

Al via il primo concorrente di ciascuna squadra dovrà percorrere l’intera corsia dentro il sacco; giunto al termine del percorso verrà effettuato il primo cambio: il ragazzo/a dovrà togliersi dal sacco e far posto al proprio compagno senza l’aiuto di altre persone.

Allo stesso modo il secondo concorrente dovrà percorrere la propria corsia in senso opposto fino in fondo ed effettuare il cambio con il terzo ragazzo/a con le stesse modalità; anch’egli dovrà percorrere la propria corsia fino al cambio, dove il quarto ed ultimo concorrente entrerà nel sacco per terminare la corsa al punto di partenza.

Vincerà la squadra che, con cambi regolari, taglierà per prima il traguardo in piedi e con il sacco in vita.

PENALITÀ
Essendo la gara a staffetta, un’infrazione di un concorrente comporterà la penalizzazione dell’intera squadra. Verrà retrocessa all’ultimo posto con 0 (zero) punti la squadra i cui concorrenti non rispettino le norme previste dal suddetto regolamento e/o danneggino volontariamente gli avversari durante il gioco.

SVOLGIMENTO
A staffetta, tutte e quattro le contrade insieme.

NOTE
–          Le corsie sono numerate da 1 a 4 da sinistra a destra rispetto al senso in cui viene effettuata la prima frazione.
–          I concorrenti possono saltare, correre, camminare ma devono tenere il sacco con ambedue le mani almeno alla vita, pena la squalifica della squadra.
–          È obbligatorio compiere il percorso all’interno della corsia assegnata a ciascuna squadra senza invadere le corsie degli avversari.
–          I cambi devono avvenire al di fuori della corsia di gara.
–          Poiché non c’è limite di tempo, il percorso deve essere completato da tutte le contrade.
–          Se si rompe un sacco si ripete la gara, a meno che tale rottura risulti ininfluente per l’esito della gara stessa.
–          I sacchi di juta per il gioco verranno forniti dal Consiglio Direttivo.
–          In caso di caduta l’atleta deve rialzarsi da solo e ripartire dallo stesso punto; inoltre all’arrivo l’atleta non deve buttarsi, ma superare in piedi la linea del traguardo.
–          L’ultimo concorrente di ogni contrada dovrà indossare una fascia al braccio per riconoscimento.